Privacy Policy

Informativa

Privacy Policy: garanzia di protezione e riservatezza dei dati
Nell’ambito della fiera svolgiamo sia attività di trattamento di dati personali ordinari a titolo di legittimo interesse come organizzatori dell’evento ed impieghiamo cookie tecnici che non richiedono specifico consenso, sia trattamento di dati attraverso cookie e strumenti di profilatura per i quali al momento dell’acquisizione vi chiediamo il consenso in applicazione delle Linee guida nazionali sull’impiego dei cookie approvate dal Garante della privacy con decisione n. 231 del 10.6.2021.

I dati ordinari che non richiedono consenso espresso sono pochi e si limitano ai dati anagrafici, denominazioni societarie, indirizzi mail o recapiti telefonici, ovvero essenzialmente quelli necessari per l’adempimento degli obblighi contrattuali e dei connessi obblighi legali incombenti sulla nostra società, o che trattiamo sulla base del nostro legittimo interesse allo svolgimento dell’attività imprenditoriale secondo la prassi propria del settore di attività nel quale operiamo e in modi proporzionati a quanto ci si attende normalmente nell’ambito professionale.

L’impiego di cookie che richiede specifico consenso è precisato nella Cookie Policy. Il consenso viene richiesto al momento della domanda di partecipazione alla fiera (per es. da parte di espositori, scuole di danza, organizzazioni coreutiche, organizzatori di esibizioni ed altre performance), di accredito presso l’organizzatore (es. stampa, invitati), o di altro titolo di ingresso alla fiera (es. partecipanti a performance, visitatori).
In proposito attiriamo la vostra attenzione sulla importanza del servizio di trattamento dei dati e dei cookie. La fiera è un servizio di interesse generale, espressamente destinato a consentire i contatti tra operatori economici che partecipano all’evento a vario titolo; per essa è essenziale la circolazione delle informazioni che i partecipanti conferiscono all’organizzatore o comunque rendono pubblici nell’ambito della manifestazione.

La conoscenza dello scopo della fiera è implicita nella richiesta di parteciparvi per uno dei diversi titoli, tuttavia poiché i cookie non tecnici non sono direttamente identificabili, la tutela dei dati personali richiede di indicarli espressamente e di consentire agli interessati di dare un consenso specifico. A tal fine vi invitiamo a considerare la nostra Cookie policy e vi chiediamo un consenso espresso nei modi indicati in essa.
Quando necessario nell’ambito dello svolgimento dell’Evento o delle iniziative ad esso collegate, Vi potranno essere rese informazioni aggiuntive in relazione agli eventuali ulteriori trattamenti praticati, da intendersi ad integrazione o anche solo specificazione della presente informativa.

Questa policy stabilisce le regole del nostro trattamento dei dati personali che si applicano in generale per tutti i dati personali di coloro che partecipano alla fiera in qualunque ruolo ed a qualunque titolo, tuttavia i modi specifici di acquisizione dei dati e le informazioni relative al loro trattamento o le richieste di consenso potranno avere delle specificazioni al momento della acquisizione dei dati, a seconda del modo di ammissione alla fiera.
Vi preghiamo di prendere attenta visione della seguente informativa e restiamo a disposizione per eventuali dubbi o chiarimenti su come trattiamo e tuteliamo i vostri dati personali.
Le organizzazioni che partecipano alla fiera con persone ad esse collegate e che forniscono all’organizzatore della fiera dei dati personali dei propri partecipanti a qualunque titolo, sono tenute ad informare questi ultimi di questa policy e del trasferimento all’organizzatore della fiera dei dati personali necessari per parteciparvi.
Informativa in materia di protezione dei dati personali ai sensi dell’art. 12 e ss. regolamento EU 679/2016

TITOLARE DEL TRATTAMENTO – DATI DI CONTATTO
Gli eventi di Danzainfiera sono organizzati dalla società Danza in fiera s.r.l., società unipersonale con socio unico Pitti Immagine s.r.l., entrambe con sede a Firenze, in via Faenza 111. Il trattamento dei dati personali che vengono acquisiti per la fiera è fatto direttamente da Pitti Immagine con i propri mezzi, nell’ambito del gruppo che fa capo ad essa. Conseguentemente titolare del trattamento dei dati personali è sostanzialmente ed oggettivamente
PITTI IMMAGINE S.r.l. con sede in Via Faenza, 111 – Firenze, in persona del legale rappresentante pro-tempore, è Titolare del trattamento dei dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679.

Per ogni comunicazione in materia di privacy o per l’esercizio dei diritti spettanti all’interessato in base alla normativa, il Titolare mette a disposizione l’indirizzo: [email protected]
A complemento di quanto sopra, Danza in fiera s.r.l. assume tutti gli obblighi di questa policy e partecipa all’adempimento di quelli di legge sul trattamento dei dati personali acquisiti per la fiera.

CATEGORIE DI DATI – SISTEMI DI TRATTAMENTO
I dati personali che trattiamo sono quelli specificati nell’ambito della modulistica cartacea e/o del sistema informatico di registrazione delle anagrafiche presente sul sito istituzionale, con le specifiche richieste e informazioni per i diversi titoli di partecipazione a Danzainfiera.
I dati personali di chi ha già partecipato a precedenti edizioni di Danzainfiera sono stati acquisiti da Danza in fiera s.r.l. e con essa dal gruppo di Pitti Immagine s.r.l. per effetto del conferimento del ramo di azienda di Danzainfiera da parte di Exposervice s.r.l., precedente titolare dell’evento. Anche a questi dati si applica la presente policy con ogni diritto di legge.

I dati trattati sono genericamente dati anagrafici, denominazioni societarie associate a dati personali, indirizzi e-mail o recapiti telefonici.

I dati personali forniti nella scheda di registrazione sono altresì memorizzati all’interno del badge che Vi consegniamo per consentire l’accesso in fiera.

Intrattenendo rapporti con varie società, potremo raccogliere informazioni – personali e non – relative ai referenti interni della società (es. dipendenti), quali i dettagli di contatto (e-mail, numero di telefono, etc.), dati anagrafici e fiscali, ruolo aziendale, nonché altri dati personali di natura comune, necessari per lo svolgimento dei rapporti contrattuali o professionali con la società. Si ricorda – a tal proposito – che è compito della società divulgare i contenuti della presente informativa ai referenti aziendali di cui a vario titolo si comunicano i dati nell’ambito dei rapporti relativi a Danzainfiera.

Per i dati che raccogliamo e trattiamo attraverso cookie non tecnici rimandiamo a quanto indicato sopra nell’introduzione a questa informativa ed alla Cookie Policy.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E OBBLIGO DI RISERVATEZZA
Il trattamento dei dati è eseguito attraverso strumenti informatici e/o supporti cartacei, ad opera di soggetti espressamente autorizzati da parte del Titolare del trattamento e comunque impegnati alla riservatezza, con logiche correlate alle finalità e comunque in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza dei dati.

I Vostri dati non saranno oggetto di alcuna diffusione salva la loro utilizzazione all’interno del gruppo di società del quale fa parte Danza in fiera s.r.l., come specificato in questa policy.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO – BASE GIURIDICA
I dati personali raccolti saranno utilizzati per finalità connesse agli adempimenti di natura precontrattuale, contrattuale, legale, fiscale e contabile, per comunicazioni di servizio, per gestione di reclami e per informarvi circa le nostre future iniziative fieristiche ed i nostri eventi.

I dati personali trattati non necessitano del vostro consenso.

Infatti, il trattamento dei dati personali raccolti è connesso ad aspetti precontrattuali e/o contrattuali o risponde all’adempimento di uno specifico obbligo legale incombente sul Titolare o, ancora, concerne l’invio di informazioni circa servizi identici o analoghi a quelli da Voi acquistati con la visita all’evento. In quest’ultimo caso, l’attività di informazione è svolta sulla base del nostro legittimo interesse a far conoscere la nostra attività ed a promuoverla fra gli operatori del settore; nei limiti di questa finalità, e tenuto conto della relazione professionale già instaurata con Voi, utilizzeremo i dati personali fornitici nell’ambito della registrazione al nostro sistema anche per inoltrarvi la nostra Newsletter periodica, ferma la vostra libertà di opporvi alla sua ricezione, sin dal principio o in qualsiasi momento successivo e senza alcuna formalità.

CONFERIMENTO DEI DATI
Sono da considerarsi necessari i soli dati ritenuti obbligatori per la conclusione del contratto o l’erogazione del servizio richiesto, o relativi all’adempimento di uno specifico obbligo legale incombente sul Titolare del trattamento (ad esempio gli adempimenti legati alla tenuta delle scritture contabili e fiscali), la mancata comunicazione dei quali impedisce la conclusione del contratto o l’erogazione del servizio.

Risponde altresì ad un legittimo interesse del Titolare quello alla eventuale comunicazione dei dati alle altre società all’interno del gruppo “Centro di Firenze per la Moda Italiana” (di cui è parte Pitti Immagine S.r.l.), per necessità organizzative, di coordinamento o di supporto alle attività del Titolare, nei limiti di quanto necessario e proporzionato rispetto allo scopo per il quale i dati si comunicano, anche tenuto conto della natura dei dati trattati e della relazione con l’interessato.

TRASFERIMENTO DATI A PAESE TERZO
In caso di trasferimento dei dati ad un paese terzo, il Titolare del trattamento si atterrà a quanto prescritto dal capo V del Regolamento Ue n. 679/2016. Saranno quindi adottate tutte le cautele necessarie al fine di garantire all’interessato uniformità nella protezione dei dati personali basando tale trasferimento:
a) su decisioni di adeguatezza dei paesi terzi adottate dalla Commissione Europea;
b) su garanzie adeguate espresse dal soggetto terzo destinatario ai sensi dell’art. 46 del Reg. Ue;
c) sull’adozione di norme vincolanti d’impresa.

Il Titolare potrà altresì procedere al trasferimento dei dati personali, anche in assenza dei presupposti citati, in presenza di una delle situazioni di deroga previste all’art. 49 del Reg. UE.

È possibile rivolgersi al Titolare del trattamento per ricevere informazioni specifiche sul trasferimento effettuato ad un Paese terzo.

COMUNICAZIONE A TERZI
I dati raccolti potranno essere comunicati a soggetti terzi esclusivamente per l’espletamento delle finalità sopra specificate o per lo svolgimento delle attività connesse, strumentali o di supporto alle medesime.

Tali terzi tratteranno i dati in qualità di autonomi Titolari del trattamento o, in base al caso, in veste di Responsabili Esterni espressamente nominati dal Titolare, in quest’ultima ipotesi attenendosi alle istruzioni e operando sotto la vigilanza del Titolare del trattamento.

Si tratta in special modo delle seguenti categorie di soggetti:
– dipendenti, fornitori, collaboratori del Titolare;
– società esterne e altri professionisti che svolgono specifici servizi per nostro conto;
– fornitore del servizio di invio della newsletter, che è stato nominato Responsabile esterno del trattamento;
– enti e Pubbliche amministrazioni per adempimenti di legge;

Inoltre, i dati acquisiti dai diversi partecipanti alla fiera potranno essere comunicati dal Titolare del trattamento ad altri partecipanti alla fiera quando ciò sia necessario o appropriato per le finalità della partecipazione stessa, che implichino per i diversi partecipanti la ricerca o disponibilità alla instaurazione di contatti per le diverse attività proprie della fiera. In tale contesto e per tali fini la comunicazione sarà fatta escludendo comunicazioni di dati personali in massa, nei limiti dell’interesse legittimo dell’organizzatore della fiera e dei destinatari della comunicazione secondo ciò che è proprio ed ordinariamente prevedibile nella partecipazione alla fiera.

Il badge che consegniamo per l’accesso contiene i dati personali che ci avete fornito nella scheda di registrazione. La lettura del badge da parte degli espositori a mezzo di lettore ottico o mobile app Pitti Smart, consente loro di avere accesso ai dati personali contenuti nella scheda, secondo le finalità e le modalità di trattamento proprie di ciascuno di essi.

TEMPI DI CONSERVAZIONE
I dati personali degli interessati saranno conservati per il tempo necessario allo svolgimento dei rapporti sussistenti tra le parti e per l’adempimento dei relativi obblighi, ferma la conservazione degli stessi a norma di legge vigente, spirati i quali verranno cancellati.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
Ai sensi nella normativa vigente, l’interessato potrà far valere i propri diritti verso il Titolare del trattamento, come espressi dal Regolamento 679/2016, ossia:
– Diritto di accesso (art. 15);
– Diritto di rettifica (art. 16);
– Diritto alla cancellazione (art. 17);
– Diritto di limitazione del trattamento (art. 18);
– Diritto alla portabilità del dato (art. 20);
– Diritto all’opposizione al trattamento (21);
– Diritto di revoca del consenso;
– Diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo, nei casi previsti dal Regolamento. Per approfondimenti, consultare il sito istituzionale del Garante privacy www.garanteprivacy.it.

Per l’esercizio di tutti i sopracitati diritti, è possibile contattare il Titolare all’indirizzo sopra riportato specificando l’oggetto della richiesta.

Al ricevimento di una specifica richiesta dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22 Regolamento, il Titolare fornirà a titolo di riscontro le informazioni relative all’azione intrapresa senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa.

Tale termine potrà essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste. Il Titolare informerà l’interessato di tale proroga, e dei motivi del ritardo, entro un mese dal ricevimento della richiesta.

In caso la richiesta non sia ritenuta ammissibile, l’interessato è informato senza ritardo, e al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta, dei motivi dell’inottemperanza e della possibilità di proporre reclamo a un’autorità di controllo e di proporre ricorso giurisdizionale.

Qui di seguito, nel dettaglio, i singoli diritti riconosciuti all’Interessato:

DIRITTO DI ACCESSO – ART. 15
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
a) le finalità del trattamento;
b) le categorie di dati personali in questione;
c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

1. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.

2. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

Il diritto di ottenere una copia non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

DIRITTO DI RETTIFICA – ART. 16
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE – ART. 17
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:
a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;
d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;
e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1.

2. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.

3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:
a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3;
d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o
e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

DIRITTO DI LIMITAZIONE DEL TRATTAMENTO – ART. 18
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

2. Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

3. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

DIRITTO ALLA PORTABILITÀ DEL DATO – ART. 20
1. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:
a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e
b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

2. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.

3. L’esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l’articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

4. Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

DIRITTO ALL’OPPOSIZIONE AL TRATTAMENTO – ART. 21
1. L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

2. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.

3. Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.

4. Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all’attenzione dell’interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l’interessato.

5. Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.

6. Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’articolo 89, paragrafo 1, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo se il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.

SERVIZIO NEWSLETTER
Se non siete interessati a ricevere la nostra newsletter, potete effettuare la disiscrizione in qualsiasi momento, cliccando sul link “Disiscrizione” presente in una delle qualsiasi mail ricevute.

In caso di problemi tecnici, è possibile inviare una segnalazione e-mail all’indirizzo sopra specificato.

Entra a far parte dei nostri partner, vivi con noi un’altra grande edizione di Danzainfiera

Sponsor

Special partner

Event Partner

Patrocini

Designed & developed by Mallet Studio