Il più grande appuntamento con la danza mondiale sta per tornare, dal 22 al 25 febbraio alla Fortezza da Basso sarà protagonista la Danza con la d maiuscola. Ma il pubblico di Danzainfiera è vario e vasto: ballerini e insegnanti certo ma anche una folta schiera di appassionati e perché no anche di curiosi. Che siate dei danzatori professionisti o amatoriali, giovani o meno giovani, che abbiate voglia di mettervi alla prova con discipline faticose o che abbiate solo voglia di divertirvi facendo attività fisica a Danzainfiera troverete ciò che fa per voi.

Tutte le tendenze del momento in fatto di danza 

Le forme ibride di danza, ballo e fitness stanno spopolando; all'estero proliferano nuove discipline che mixano tecnica e divertimento, cura del corpo con la gioia che il ballo riesce a sprigionare. Danzainfiera. che da sempre funge anche da laboratorio sperimentale, ha selezionato per voi le novità più interessanti del settore. Voglia di ballare una danza sensuale con il vostro lui o la vostra lei ma non avete molta dimestichezza con passi e figure? Niente paura c'è Zouk, il nuovo ballo di coppia di origine brasiliana che deriva dalla lambada e che sarà tra le principali novità presenti a Danzainfiera 2018, ideale per i principianti o per quanti vogliono approcciarsi ai ritmi caraibici e ai balli latino americani. 

Grandi novità anche per il mondo delle mamme: quando si hanno dei bimbi piccoli destreggiarsi tra i mille impegni e trovare anche il tempo per l'attività fisica è praticamente un'impresa. Mamme all'ascolto: a Danzainfiera abbiamo pensato anche a voi! Debutta la Danza Orientale mamma-figlia, una novità assoluta studiata appositamente per l'esigenze delle donne moderne che vogliono prendersi cura di loro stesse senza sacrificare il tempo da trascorrere con i propri figli. Un tipo di danza, quella orientale, che con i suoi speciali movimenti fa benissimo al corpo degli adulti come a quelli in fase di crescita. 

Il Burlesque diventa Fantasy! Se all'ironia e alla sensualità volete aggiungere anche un tocco di magia allora dovete assolutamente provare la nuova declinazione del genere di spettacolo vintage nato nell'Inghilterra di fine Ottocento che lascia spazio alla fantasia calandosi di volta in volta nelle atmosfere più disparate: dall'horror al fiabesco fino al tribal. A disposizione anche una Burlesque Room con lezioni aperte e laboratori a tema vintage e la Burlesque Boutique con tante idee per un guardaroba rétro.

Il nuovo Padiglione dedicato al benessere

Ma le novità non finiscono qua. Cura del corpo e benessere della mente sono spesso collegate; ecco perché per l'edizione 2018 si è pensato di destinare un intero padiglione alle discipline olistiche dove sperimentare ad esempio il Bodycode System, un metodo di allenamento globale ideato dal maestro Pino Carbone, trainer di Roberto Bolle da oltre un ventennio. Il Bodycode System mira a focalizzare l’attenzione sull'ascolto e sull’analisi del movimento al fine di ottenere una maggiore consapevolezza del corpo in condizioni statiche e dinamiche; a beneficio di una postura funzionale e del miglioramento delle potenzialità atletiche del ballerino espresse sia nella forza che nell’elasticità. 

Grande spazio anche a quelle nuove tecniche di allenamento studiate per valutare eventuali squilibri alle articolazioni e correggere errori di postura, bilanciando tutto il corpo. Più consapevolezza del proprio corpo, maggiore potenzialità di movimento e forza con il metodo Flexistretcher® messo a punto non a caso da una ballerina, più flessibilità con Il Training for flexibilty® in cui si fondono elementi di sbarra a terra, pilates e stretching. Ispirata ad un’integrazione tra tecniche di Danza, Yoga e Pilates è la didattica di 19hundred®, un nuovo modo per conoscere, scoprire e controllare il corpo in movimento. E poi ancora BLACKROLL® per allentare le tensioni o Riequilibrio Posturale per migliorare l’assetto posturale e prevenire i traumi. 
Si tratta di discipline che migliorano la qualità del proprio benessere psico-fisico, adatte ai ballerini ma anche a tutti gli altri.

Questo e molto altro ti aspetta a DIF2018 per un'edizione davvero imperdibile!